Tel. +39 0323 557116
NEWSLETTER  

Pittura

Il Museo del Paesaggio ha una ricca collezione di opere pittoriche, esposte in mostre temporanee tematiche allestite nel piano nobile di Palazzo Viani Dugnai che ospita anche, in modo permanente, la sala degli affreschi del Quattrocento.

Le opere della collezione, realizzate prevalentemente tra la seconda metà dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, sovente raffigurano il paesaggio lacustre e montano del Verbano e delle aree adiacenti.

Tra gli artisti in collezione lo scapigliato intrese Daniele Ranzoni e il suo primo maestro Luigi Litta; il romanticismo del pittore di montagna Federico Ashton; esponenti del naturalismo lombardo quali Achille Tominetti, Eugenio Gignous, Guido Boggiani; il verismo di Arnaldo Ferraguti; il simbolismo di Sophie Browne della Valle di Casanova; quindi i divisionisti, di cui si segnalano, tra gli altri, Vittore Grubicy De Dragon, Carlo Fornara, Cesare Maggi, Guido Cinotti;  fino ad alcuni maestri del Novecento tra cui Siro Penagini e Mario Tozzi.

Scegli un autore

Centro Studi Paesaggio

Visita il sito del Centro Studi del Paesaggio

Sostienici