Home Collezioni
Italiano English

Luigi Litta

Nato a Ferrara nel 1813, trascorre la giovinezza a Milano frequentando l’Accademia di Brera.
Nel 1848 si trasferisce a Intra ed insegna disegno nelle scuole del luogo per molti anni: è il primo maestro di Daniele Ranzoni. Dipinge vedute, ritratti, quadri storici; le sue miniature sono richieste anche in Inghilterra.
Tra il 1854 e il 1858 vengono stampate ad Intra le dodici tavole delle principali vedute della città, da lui composte e denominate Raccolta delle principali vedute d’Intra tratte dal vero ed incise da Luigi Litta.
Nelle sue opere si evidenzia la nuova tendenza, introdotta a Milano da Giovanni Migliara e proseguita da Angelo Inganni, di aggiornare il genere della veduta con notazioni di cronaca urbana, conferendo al dipinto la caratterizzazione di documento storico.
Muore a Intra nel 1891.


Piazza del Municipio a Intra, 1850 ca.


Veduta di Intra dal lago


Cerimonia in piazza d’armi a Intra, 1852 ca.

© All Rights Reserved - MUSEO DEL PAESAGGIO via Ruga, 44 Verbania 28922
Powered by Netycom