Home Collezioni
Italiano English

La raccolta di ex-voto dipinti

L’ex-voto è, in generale, un’offerta donata alla divinità in cambio di una grazia ricevuta dalla stessa.
Sua premessa è il voto, impegno di una persona e di una comunità a ricambiare l'intervento soprannaturale invocato; ma l'ex-voto è anche testimonianza di gratitudine per la felice soluzione di un avvenimento tragico.

Gli ex-voto si possono classificare in:
- Non materiali: legati in beni o denaro, novene, pellegrinaggi, digiuni, ecc.
- Materiali:
- Raffigurativi: riproduzioni tridimensionali di parti anatomiche, attrezzi, edifici, ecc.; dipinti, oleografie, fotografie, ecc.
- Simbolici: cuori, trecce, ceri, ecc.
- Circostanziali: concretamente attinenti all’evento (stampelle, armi,ecc.)
- Doni: gioielli, tessuti, animali, ecc.
- Costruzioni: chiese, cappelle, altari, ecc.

SimboliModelliRicamiPenitenze e digiuni

Ex voto Piemonte

La collezione del Museo del Paesaggio, costituita dalla sola tipologia di ex-voto dipinti, si propone al pubblico con il seguente percorso espositivo (741 esempi proposti):
- una sala dedicata alla struttura dell’immagine dipinta, agli stili e alle tecniche;
- una sala con ex-voto realizzati da pittori e botteghe specializzate;
- una galleria con divisione per temi: malattie, incidenti sul lavoro, cadute, carri e automobili, armi da fuoco e guerra, ecc.
- una sala con ex-voto messicani ed altri provenienti dai santuari di Re e Ornavasso, situati nella provincia del Verbano Cusio Ossola.

© All Rights Reserved - MUSEO DEL PAESAGGIO via Ruga, 44 Verbania 28922
Powered by Netycom