Home Collezioni
Italiano English

Scheda 2 - Veglio (Montecrestese)


Veglio è una delle numerose frazioni che compongono il territorio del comune di Montecrestese, e si trova a 533 metri di altitudine. Di origine antica e un tempo intensamente abitata, nel 1346 risulta essere denominata Avelio, nome che significa “luogo di vigilanza”, e in effetti l’abitato si trova su un alto ripiano da cui è possibile dominare la valle sottostante, nonchè le valli Antigorio e Divedro; una felice esposizione al sole ha permesso in passato una coltivazione diffusa. Vi si può salire seguendo un ripido sentiero fra le rocce che prende avvio dalla frazione di Pontemaglio.
Veglio comprende case antiche che risalgono ai secoli XIII e XIV, accanto a


molte altre che furono ricostruite nei secoli seguenti, soprattutto nel XVI.
Purtroppo questo patrimonio architettonico si trova in uno stato rovinoso, poichè il paese è stato abbandonato negli anni ’50 del ‘900 – quando contava 56 abitanti – sia per il timore (infondato) che la montagna sovrastante franasse, che per la mancanza di infrastrutture.
Vi si trovano interessanti pitture murali devozionali, come una Madonna con Bambino del 1607 e un Crocefisso con San Carlo, la Madonna ed angioletti del 1684. Inoltre ricorre spesso, sui dipinti, lo stemma dei De Rodis, nobile famiglia ossolana.

Pagine 1 2 3 4 Avanti

© All Rights Reserved - MUSEO DEL PAESAGGIO via Ruga, 44 Verbania 28922
Powered by Netycom