Tel. +39 0323 557116
NEWSLETTER 

Gipsoteca Troubetzkoy

L’intero piano terra di Palazzo Viani è dedicato allo scultore impressionista Paolo Troubetzkoy (1866-1938), nato a Intra, sul lago Maggiore, da padre russo e madre americana. Per desiderio dell’artista stesso, i suoi eredi donano al Museo del Paesaggio tutte le opere in gesso lasciate sia nella residenza verbanese che nello studio di Neuilly sur Seine, in Francia.

Paolo Troubetzkoy, definito scultore impressionista dalla critica a lui contemporanea, sfalda la forma delle sue opere per ottenere l’effetto raggiunto sulla tela dai pittori scapigliati, ovvero la compenetrazione tra il soggetto e l’atmosfera circostante, donando alla rappresentazione un’indeterminatezza che appartiene all’incessante mutevolezza della vita reale. In Russia le sue opere si fanno più vigorose e realistiche, mentre a Parigi si avvicinano, per influenza degli esteti, alla ritrattistica raffinata ed elegante di Boldini e Sargent.

Scegli un autore

Centro Studi del Paesaggio

Visita il sito del Centro Studi del Paesaggio

Sostienici